Il contributo della formazione manageriale alla didattica universitaria

Il contributo della formazione manageriale alla didattica universitaria

Il confronto tra formazione manageriale e universitá è da sempre ricercato ma non sempre realizzato.  Da entrambe le parti si prova a confrontarsi, a scambiare best practices e a individuare modalità di collaborazione. Spesso però le due parti rimangono ferme sulle loro posizioni: i professori universitari ritengono la formazione manageriale semplicemente una pratica, mentre i formatori aziendali e delle agenzie formative pensano che il valore aggiunto dell’università si limiti al trasferimento di teorie e approcci, senza sviluppare competenze.

In alcuni contesti, invece, si alimenta il dibattito e il confronto, provando a ragionare sulle possibili sinergie. Un esempio di collaborazione è il ciclo di seminari organizzato nel Corso di laurea in “Formazione e Sviluppo delle Risorse Umane” del Dipartimento di Scienze della Formazione – Università degli Studi Roma Tre. Il terzo seminario formativo rivolto ai docenti afferenti al Corso di laurea si è svolto il 15 maggio 2014 presso la sede di Piazza della Repubblica, 10.

Nel corso di questo seminario gli argomenti sono stati due:  sarà introdotto da due contributi:

“Coerenza, differenziazione, specificità ed efficacia delle metodologie e delle azioni didattiche nel contesto universitario: il contributo della formazione manageriale” e su Technology Enhanced Learning.

Per quanto mi riguarda l’elenco di argomenti/esperienze potrebbe essere il seguente:
- dalla formazione ad una via al coinvolgimento dei partecipanti: gli eventi di formazione (eventi realizzati per IBM, Telecom Italia, Volvo, …)
- la formazione esperienziale: progetti formativi per dirigenti tramite il teatro, il cinema, il golf, la musica, … (progetti finanziati da Fondirigenti)
- integrare formazione tecnica e formazione esperienziale: quando la formazione esperienziale supporta la formazione professionale (progetto 3M per le aziende ospedaliere)
- la formazione nella PA: formazione d’aula vs metodologie innovative (il caso ASAP)

Autore: Giusi Miccoli